I timori dell’economia globale e una recessione a livello globale hanno paralizzato le economie di molte persone. Anche se i prezzi del gas sono in diminuzione negli ultimi periodi, molti economisti stimano che il costi legati al riscaldamento potranno subire un notevole aumento in questo inverno.

Per riuscire a staccarsi da questi combustibili inquinanti e costosi, l’energia solare è un’alternativa che tiene anche conto dell’ambiente. Riducendo in modo significativo le emissioni di gas, che nel periodo invernale vedono raggiungere livelli preoccupanti nelle maggiori città di tutto il mondo, si esegue un’azione per ridurre l’effetto serra. Bruciare il carbone nelle centrali elettriche, è la prima fonte di contaminazione da mercurio nel mondo.

Considerando che il sole, ogni giorno fornisce sufficiente energia per soddisfare i fabbisogni di tutto il globo, la scelta di quest’alternativa sembra la più consigliata. Gli Stati Uniti, per fare un esempio, sviluppano energia elettrica da fonti rinnovabili per solo il 6%. L’energia solare è una risorsa infinita, a differenza del petrolio e del gas, che in futuro prossimo potrebbero estinguersi.

Tecnologia solare

Il fotovoltaico è la conversione diretta della luce in elettricità a livello atomico. Mediante l’utilizzo di speciali materiali, che hanno delle proprietà definite come effetto fotoelettrico, assorbono fotoni di luce per rilasciare elettroni. Quando questi elettroni liberi sono catturati, possono essere utilizzati come energia elettrica per i più disparati usi.

Il sistema dei pannelli solari, dove i raggi ultravioletti (UV) colpiscono le celle solari, attivano un sottile wafer semiconduttore che forma un campo elettrico (positivo su un lato, negativo sull’altro). Il risultato di quest’azione, da origine alla corrente elettrica.

In alternativa, l’energia solare dei pannelli solari può essere utilizzata per la creazione di acqua calda. Infatti, grazie all’utilizzo di uno scambiatore di calore a piastre ispezionabili si può trasmettere il calore raccolto dai pannelli solari all’acqua contenuta in un serbatoio.

Come è utilizzata l’energia solare

L’energia solare si utilizza in svariati campi, in base al numero di ore di esposizione e dell’utilizzo che se ne vuole fare. Oltre all’utilizzo per la creazione di acqua calda o energia elettrica, il suo impiego per l’alimentazione di piccoli apparecchi elettrici è ben diffusa. Basta pensare ai tanti segnali stradali e impianti d’illuminazione che sono alimentati con la luce solare. Grazie a un sistema di accumulo, possono funzionare anche nelle ore in cui la luce del sole è assente o presente in minore quantità.

Le applicazioni e il suo utilizzo, come nei carica batterie a energia solare o all’alimentazione delle calcolatrici elettriche, sono pressoché infiniti. La tecnologia e l’intelligenza dell’uomo sono l’unico limite al suo utilizzo.

Come abbiamo visto, utilizzare l’energia solare per la creazione di calore o energia elettrica è un ottimo sistema per ridurre l’inquinamento da combustione. Questa fonte rinnovabile, che quindi potremmo utilizzare per sempre, nel futuro si appresterà a diventare sempre più un’alternativa all’utilizzo del carbone o delle altre risorse inquinanti.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

 
Top
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, Solaci 2008 e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformita' alla nostra Cookie Policy. More details…